Isole in Croazia

Case vacanza

Hotel e bed & breakfast

Mljet - Isole Croazia

Abitanti: 1.111

Situata nella Dalmazia meridionale, regione di Dubrovnik, l'isola di Mljet è interamente ricoperta di foreste, pini marittimi e vegetazione mediterranea. Richiama un turismo particolarmente attento alla salvaguardia dell'ambiente naturale. .

MljetMljet (Meleda è il nome italiano) è un'isola lunga 37 chilometri, attraversata da una splendida strada panoramica che si può percorrere in auto in un'ora circa. L'interno è prevalentemente montuoso, con le foreste che declinano dolcemente nel mare, con gli alberi che arrivano talvolta a mettere radici nell'acqua. Il mare di Mljet è limpido e trasparente, e anche in estate piuttosto freddino e piacevolemente tonificante.

MARE E NATURA A MLJET

Mljet, CroaziaIl fascino principale di Mljet consiste nella quiete pressoché assoluta, turbata solo dal suono delle cicale, costante e ipnotico dall'alba al tramonto. Tuffarsi da uno scoglio, nuotare nel mare pulitissimo, riposarsi all'ombra dei pini, annusare e respirare l'aria che sa di mediterraneo, di ginepro e di mirto. Persino in alta stagione non è difficile trovare un angolo appartato dove fare il bagno, prendere il sole e godersi le meraviglie naturali dell'isola senza essere disturbati. La costa è prevalentemente rocciosa e solo nella parte orientale e meridionale dell'isola si trova qualche spiaggetta di sabbia.

PARCO NAZIONALE DI MLJET

Parco Nazionale di MljetDal punto di vista naturalistico la parte più bella di Mljet è la zona nord-occidentale, un terzo del territorio dell'isola che è parco nazionale dal 1960. E' qui che si trovano i due laghi salati, in realtà golfi, ampie insenature circondate da una splendida vegetazione. I laghi possono essere esplorati a piedi o in bicicletta percorrendo i sentieri ombreggiati che li costeggiano, oppure in canoa lasciandosi cullare dalle acque tranquille e trasparenti e fermandosi a riposare all'ombra dei pini. Sempre all'interno del Parco Nazionale di Mljet, a Soline, dove termina la strada asfaltata, inizia un sentiero ombreggiato immerso nella vegetazione mediterranea, che prosegue lungo la costa. Da qui è possibile in vari punti scendere verso il mare, fare il bagno e rilassarsi sugli scogli.

LE SPIAGGE DI SAPLUNARA

Mljet, spiaggia di SaplunaraChi teme gli scogli e le spine acuminate dei ricci di mare, chi proprio non può fare a meno della classica spiaggia di sabbia, può dirigersi nella parte sud-orientale dell’isola, nella zona di Saplunara. Qui si trovano alcune deliziose spiaggette di sabbia, oltre a possibilità di alloggio in appartamenti e locande a gestione famigliare. Proprio a Saplunara abbiamo pranzato con due orate freschissime e buonissime preparate sulla griglia, spendendo meno di 25 euro in due (agosto 2008).

MLJET - INFORMAZIONI UTILI

A Mljet si arriva in traghetto da Dubrovnik e da Prapratno, piccolo porticciolo sulla penisola di Peljesac, nella Dalmazia meridionale. Si può caricare la propria auto sul traghetto e utilizzarla sull'isola al di fuori dei confini del parco. Se il vostro alloggio si trova all'interno del parco vi verrà data l'autorizzazione per transitare unicamente per raggiungere l'alloggio.

A Mljet ci sono pochissimi negozi, concentrati per lo più nei villaggi di Pomena e Polace. L'unico sportello bancomat funzionante che era disponibile ad agosto 2008 si trova presso l'Hotel Odisey di Pomena. La carta di credito non è accettata praticamente da nessuno. Si paga in contanti, kuna (la moneta croata) o euro (accettati quasi ovunque). Una buona notizia è che il telefono cellulare prende soltanto in alcune zone dell'isola.

I ristoranti sono quasi esclusivamente trattorie a gestione famigliare più o meno improvvisate, case degli abitanti locali che in estate mettono quattro tavoli in giardino o in strada e preparano pesce fresco per i turisti. Se si vuole mangiare in questi posti, è bene avvisare in anticipo, per dare il tempo di pescare il pesce. La cucina è molto semplice, a base di pesce fresco, e i prezzi onesti.

A Mljet è consigliato l'uso di sandali o scarpe di gomma per fare il bagno e camminare sugli scogli, e soprattutto per proteggersi dai ricci di mare.

MLJET - DOVE DORMIRE

L'unico albergo di Mljet è il confortevole Hotel Odisej a Pomena. E’ anche possibile, più suggestivo ed economico anche se spartano, soggiornare negli appartamenti e locande a gestione famigliare che si trovano un po lungo tutta l'isola. Molti di questi alloggi non si trovano su internet, ma è raro che a Mljet ci sia affollamento e anche in alta stagione non è impossibile trovare posto anche senza prenotare. Gli alloggi a gestione famigliare sono quasi sempre puliti e piuttosto essenziali. La posizione è spesso splendida, di fronte al mare. Anche i centri abitati dell'entroterra sono suggestivi.

A Mljet ci sono anche un paio di campeggi, al di fuori dei confini del parco. Il campeggio è rigorosamente vietato all'interno del parco. Vietatissimo ovunque accendere fuochi, che specialmente in estate con il vento, il clima secco e la vegetazione rigogliosa rischierebbero di causare incendi devastanti.

Tra le possibilità di alloggio, segnalo l'eco-villaggio Soline 6 che affitta mini appartamenti essenziali ma puliti e situati in uno dei punti più suggestivi dell'isola. Gestito dalle sorelle Gina e Ivana Hajdic, si caratterizza per cordiale accoglienza, onestà dei prezzi, sensibilità ambientale, oltre che per la freschezza del pesce, pescato ogni giorno dal marito di Gina a seconda delle richieste.

HOTEL IN CROAZIA - PRENOTA!
Destinazione

Data check-in
Data check-out

 


Mappa Mljet